logo pinguina orizzontale

Tomini all’uva caramellata: una ricetta autunnale

In questi giorni di stanchezza, con la pancia che cresce sempre di più, trovare piatti semplici e deliziosi è fondamentale per poter incastrare tutte le attività quotidiane. Così, dovendo preparare un aperitivo autunnale semplice e veloce ho pensato alla mia ricetta dei Tomini all’uva caramellata. Vi garantisco che con pochi passaggi potrete preparare un piatto straordinariamente goloso, ideale sia come antipasto gourmet per una cena speciale che per un aperitivo elegante.

La ricetta è estremamente semplice e richiede solo pochi passaggi. La chiave del successo sta nella scelta di ingredienti di alta qualità che si armonizzino perfettamente tra loro. Il protagonista principale è il Tomino, un formaggio a pasta molle con sottile crosta originario del Piemonte. Questo formaggio è incredibilmente versatile poiché può essere preparato sia in padella che al forno, come mostrato nella ricetta qui di seguito.

Il tomino si sposa splendidamente con una varietà di frutta e marmellate, ma ciò che lo rende davvero speciale è l’aggiunta di uva. L’uva, sia bianca che nera, contrasta splendidamente il sapore sapido del formaggio con la sua dolcezza naturale. Io consiglio di alternare le due varietà di uva per creare un effetto cromatico affascinante sul piatto. Per completare il tutto ho aggiunto miele (preferibilmente millefiori) e timo, sia fresco che secco, per esaltare ulteriormente il sapore del piatto.

La cottura del Tomino è rapidissima: in un forno ben caldo, ci vogliono solo cinque minuti per renderlo pronto per il servizio. D’altra parte, l’uva richiede un po’ più di tempo per cuocersi e sprigionare il suo profumo irresistibile.
Vediamo come preparare questo piatto in poche mosse semplici.

tomini-uva-miele
tomini-uva-miele

Tomini all’uva caramellata

Maria – Pinguina in Cucina
Preparazione 5 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 30 minuti
Portata Aperitivo
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 4 tomini
  • 150 g uva bianca e nera
  • 2 cucchiai miele millefiori
  • q.b. timo (fresco e secco)
  • q.b. sale e pepe

Istruzioni
 

  • Taglia gli acini di uva ed elimina i vinaccioli. Aggiungi il timo fresco e secco, il sale e il pepe e cospargi di miele.
    Amalgama bene e inforna in forno già caldo a 180' per circa 20 minuti.
  • Prendi i tomini e incidi la superficie. Aggiungili alla teglia con l'uva e ricopri sia con l'uva che con il succo dell'uva cotta e del miele. Inforna per circa 5 minuti. La superficie dovrà essere dorata ma l'interno sarà morbido (attenzione perché se il tomino rimane di più in forno il suo interno potrebbe sfaldarsi e uscire).
  • Impiatta e servi in tavola quando è ancora ben caldo. Puoi abbinarla a un buon prosecco o a un buon bianco accompagnato da chicchi di uva bianca.

Varianti dei tomini all’uva caramellata

Se l’uva non è di vostro gradimento, ma desiderate mantenere il carattere autunnale della ricetta, il “Tomino” si abbina bene anche con altre varietà di frutta, come:

  • Fichi: freschi o secchi, apportano una dolcezza straordinaria al piatto e si sposano perfettamente con il pistacchio.
  • Pere: Le loro note dolci e leggermente croccanti si fondono armoniosamente con la cremosità del formaggio.
  • Mele: Con il loro gusto leggermente acidulo e croccante, offrono un contrasto intrigante al formaggio.
  • Uva passa: Se non avete uva fresca a disposizione, potete utilizzare l’uvetta passa. Basta reidratarla prima di cuocerla al forno. Questo ingrediente si abbina alla perfezione con noci e altra frutta secca.
aperitivo-tomini-uva

Presentazione e conservazione del piatto

Come aperitivo il tomino può essere presentato direttamente su un tagliere di legno o di ardesia e ricoperto di uva.

Come conservazione consiglio di consumare subito il formaggio. Tuttavia se questo non fosse possibile conservate per massimo 24 ore in frigorifero il piatto e infornatelo di nuovo per cinque minuti prima di servirlo.

tomini-con-uva-caramellata

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




About me

pinguina foto profilo

Mi chiamo Maria, tarantina di origine, romana di adozione. 

Moglie, mamma, psicoterapeuta e foodblogger. Vi do il benvenuto nella mia cucina virtuale, dove convivono emozioni e mani sporche di farina, ingredienti che parlano di ricette realizzate con il cuore
Qui troverete ricette belle da vedere ma semplici da realizzare, ma anche tanti spunti per le mamme che vogliono mettere le mani in pasta con i propri piccoli.

Seguimi anche sui social:

Iscriviti alla Newsletter

per non perderti nessuna novità!

Articoli recenti

About me

pinguina foto profilo

Mi chiamo Maria, tarantina di origine, romana di adozione. Moglie, mamma, lavoratrice e foodblogger, questo è il mio spazio personale dove esprimo il mio amore per la fotografia

Iscriviti alla Newsletter

per non perderti nessuna novità!