logo pinguina orizzontale

Arrosto vegetariano di radicchio e ceci

Se c’è una lezione che la cucina vegetariana ci insegna, è che esistono piatti incredibilmente gustosi che possono essere portati a tavola come secondo al posto del classico arrosto di carne. Oggi vi presento un’opzione deliziosa e creativa: l’arrosto vegetariano di radicchio e ceci. Oltre a essere delizioso dimostra come anche la cucina senza carne possa essere ricca di gusto.

Non sono vegana o vegetariana ma ritengo che ognuno di noi possa contribuire a consumare meno carne, beneficiando sia della propria salute che del benessere del pianeta. Quando decido di acquistare carne per me e la mia famiglia, mi impegno a farlo presso una macelleria di fiducia, dove sono certa delle condizioni di allevamento degli animali. Tuttavia, gran parte dei nostri pasti settimanali si basa su legumi, una scelta che ci ha aperto a un mondo di sapori e preparazioni che prima ignoravamo.

Tra i legumi che uso di più nelle mie ricette ci sono i ceci. La loro consistenza li rende ideali per la preparazione di polpette e impasti, come quello realizzato per l’arrosto di oggi. Accanto a loro, il radicchio, con il suo colore rosso intenso e il sapore leggermente amaro, diventa l’indiscusso protagonista della ricetta. Completa il tutto una crosta di pasta sfoglia incrociata che rende il piatto oltre che buono anche molto bello da portare a tavola la domenica o nelle occasioni più particolari. –

La ricetta è di facile realizzazione, solo un po’ più lunga perché prevede diverse cotture. Bisogna prima di tutto cuocere i vari ingredienti aggiungendoli in una sola padella uno alla volta. In secondo luogo bisogna cuocere il polpettone per compattarlo. In ultimo va fatto raffreddare e va ricoperto da una griglia di pasta sfoglia e rimesso in forno.
Se avete fretta potete saltare il passaggio nella sfoglia, diventa un pratico polpettone a base di verdure. Se invece avete tempo e una occasione speciale come un pranzo della domenica o una cena con amici, vi consiglio di seguire completamente la ricetta!

Per realizzare la sfoglia ho usato un unico rotolo di sfoglia rettangolare, recuperando tutto, anche i pezzi di scarto. Ma ciò non toglie che potete usarne due per evitare di impastare e stendere la sfoglia.
Vi lascio la scheda della ricetta.
Ho anche pubblicato un reel con cui potete vedere velocemente il procedimento, lo trovate qui.

arrosto-vegetariano-radicchio-e-ceci

arrosto-vegetariano-radicchio-e-ceci

Arrosto vegetariano di radicchio e ceci

Maria – Pinguina in Cucina
Preparazione 15 minuti
Cottura 1 ora 20 minuti
Tempo totale 1 ora 35 minuti
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 250 g radicchio
  • 300 g ceci già pronti (vanno bene anche quelli in barattolo)
  • 1/2 porro
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 uovo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 80 g parmigiano grattugiato
  • 50 g pangrattato

Istruzioni
 

  • Taglia i porri in maniera sottile e falli saltare per dieci minuti in padella con due cucchiai di olio.
    Aggiungi anche degli aghi di rosmarino tagliati in maniera sottilissima.
    Passata questa tempistica aggiungi anche i ceci già cotti, vanno benissimo anche quelli precotti in barattolo scolati però dalla loro acqua. Fai cuocere altri 5 minuti.
    Nel frattempo taglia il radicchio e aggiungilo in padella, facendo asciugare bene tutto il fondo.
    Condite bene con sale e pepe e amalgamate bene prima di spegnere.
  • Trasferite tutto in una ciotola capiente e frullate con un frullatore.
    Aggiungete all'impasto il pangrattato e il parmigiano e amalgamate bene fin quando il tutto non sarà ben sodo e appiccicoso. Create un polpettone e avvolgetelo in un foglio di carta forno precedentemente bagnato e strizzato.
    Attorcigliate i bordi della carta forno come se fosse una caramella e fatelo cuocere per circa 20 minuti in forno già caldo a 180°.
    Dopo fatelo rassettare e raffreddare fuori dal forno per una mezz'oretta.
  • Prendete il rotolo di pasta sfoglia e ricavate tante strisce di circa 1,5 cm. (Io ho usato un solo rotolo recuperando le rimanenze ma voi per comodità potete usarne 2). Intrecciate le strisce tra loro fino a ottenere una griglia. Lasciatela sulla carta forno e mettetela in frigo per mezz'ora.
    Quando polpettone e griglia saranno freddi componiamo l'arrosto finale: togliete la griglia dalla carta forno e giratela dalla parte posteriore. Adagiatevi il polpettone e richiudetelo.
    Fatelo cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti, fate raffreddare 10 minuti e portatelo direttamente a tavola.

Presentazione e conservazione dell’arrosto vegetariano di radicchio e ceci

arrosto-vegetariano-radicchio-e-ceci

L’arrosto può essere presentato in tavola affiancato da una insalata mista che includa il radicchio per riprendere il colore e il sapore del piatto principale.
In alternativa potete realizzare una salsa di accompagnamento come una besciamella o una salsa a base di yogurt greco o delle semplici patate cotte al forno e condite con olio e rosmarino.

L’arrosto si conserva in frigo per 3 giorni al massimo. Tenete però conto che la sfoglia potrebbe perdere la sua croccantezza e ammorbidirsi. Consiglio sempre di scaldarlo nel forno e non nel microonde per riprendere la parte croccante.

Se lo preparate per una occasione potete preparare prima l’impasto e cuocerlo per poi lasciare alla fine solo la cottura della sfoglia.

Fatemi sapere se lo realizzate e se la ricetta vi è piaciuta! Inviatemi la foto del piatto replicato e sarò felice di postarla sul mio profilo Instagram!

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




About me

pinguina foto profilo

Mi chiamo Maria, tarantina di origine, romana di adozione. 

Moglie, mamma, psicoterapeuta e foodblogger. Vi do il benvenuto nella mia cucina virtuale, dove convivono emozioni e mani sporche di farina, ingredienti che parlano di ricette realizzate con il cuore
Qui troverete ricette belle da vedere ma semplici da realizzare, ma anche tanti spunti per le mamme che vogliono mettere le mani in pasta con i propri piccoli.

Seguimi anche sui social:

Iscriviti alla Newsletter

per non perderti nessuna novità!

Articoli recenti

About me

pinguina foto profilo

Mi chiamo Maria, tarantina di origine, romana di adozione. Moglie, mamma, lavoratrice e foodblogger, questo è il mio spazio personale dove esprimo il mio amore per la fotografia

Iscriviti alla Newsletter

per non perderti nessuna novità!